STORIA E ATTIVITÀ

L’Associazione nasce nel Febbraio 2007 con l’obbiettivo di promuovere il gemellaggio tra il Comune di Ponte San Nicolò (Padova) e altri paesi, per diffondere e favorire sentimenti di Solidarietà, Amicizia e Pace.

ANNO 2007

– 27 febbraio costituzione dell’associazione I Gemellaggi con sede in Ponte San Nicolò, via Alessandrini n. 3.
– 24 al 27 maggio, nell’ambito del programma europeo di scambio di esperienze nel mondo dell’handicap, tre giovani cittadini di Ponte San Nicolò portatori di handicap, accompagnati dai genitori, aderenti alle locali associazioni Amici del Mondo e Prader-Willy, si recano nella città francese gemellata di Crest, dove vengono ospitati dalle famiglie del luogo e incontrano la realtà locale.
– 2 al 6 luglio, nell’ambito dello scambio europeo di esperienze tra giovani, 5 ragazzi francesi e due adulti accompagnatori vengono a Ponte San Nicolò da Crest, sono ospitati dalle famiglie, ed incontrano i loro coetanei locali.
– dal 27 al 31 agosto, 5 giovani di Ponte San Nicolò accompagnati da tre adulti raggiungono Crest in Francia ed incontrano i giovani amici francesi e le loro famiglie. Si crea così una nuova occasione di scambio culturale e linguistico e si rinnova il senso di amicizia tra i ragazzi dei due paesi.
– dal 12 al 19 settembre giungono a Ponte San Nicolò da Crest 12 ragazzi con handicap con l’accompagnamento di quattro assistenti. Tutta la comunità di Ponte San Nicolò è pronta a ricevere la numerosa delegazione che può visitare la struttura cittadina dell’associazione Amici del Mondo ed incontrare il mondo del volontariato che la sostiene insieme alle famiglie.
– 12 settembre organizzazione dell’annuale cena sociale presso il patronato di San Leopoldo

ANNO 2008

– dal 25 al 27 aprile, in occasione dell’annuale Maratona di Sant’Antonio che si svolge a Padova, giunge a Ponte San Nicolò da Crest un pullman di 50 francesi: 15 ragazzi e 35 adulti. Vengono tutti ospitati presso le famiglie di Ponte San Nicolò e condotti a visitare alcuni luoghi e monumenti significativi per far conoscere la storia e la cultura locale. I giovani partecipano al torneo calcistico organizzato dalle società calcistiche locali presso lo Stadio di via Toffanin.
– dal 16 al 19 ottobre, nell’ambito di una nuova collaborazione con la Germania finalizzata a far nascere un nuovo gemellaggio, l’associazione I Gemellaggi accoglie una delegazione tedesca di 8 persone, proveniente dalla cittadina di Nidda.
– 18 ottobre, partecipazione all’organizzazione della prima edizione della Cena Multietnica, presso il patronato di San Leopoldo, in collaborazione con altre associazioni locali e con l’intervento di persone residenti nel comune di Ponte San Nicolò provenienti da altri paesi, in particolare dall’Africa e dai paesi dell’Est europeo che propongono e realizzano cibi dei loro paesi. La delegazione tedesca partecipa all’evento.

ANNO 2009

– dal 28 al 31 maggio, nell’ambito del gemellaggio con la cittadina francese di Crest, realizzazione del viaggio per n. 19 di cui n. 13 cittadini di Ponte San Nicolò, che vede la partecipazione alla tradizionale festa medioevale organizzata dalla città francese gemellata Crest. Sono presenti anche gli altri paesi gemellati con Crest e cioè Nidda (Germania), Cromer (Inghilterra) e un paese della Slovenia. Durante la festa, che coinvolge l’intera cittadina di Crest, viene ricreata l’epoca medioevale e anche i pontesanicolesi partecipanti sono tutti in perfetto costume medioevale, Il coinvolgimento si è esteso a gruppi, associazioni e anche singoli privati di Ponte S.Nicolò. Tra i partecipanti, in particolare, a rappresentare le danze popolari c’è Festa Continua, per gli antichi mestieri il sig.Piero Zanetti, per il teatro d’improvvisazione Valerio Mazzuccato, Elena Valentini ed Edoardo Fainello e per i cibi d’epoca Anna e Grazioso Rampin e Nelson Marchetto. – 17 Aprile organizzazione della Cena Sociale presso il Patronato di San Leopoldo con la partecipazione dei soci e simpatizzanti dell’associazione. La metà del ricavato viene devoluto a un progetto di alfabetizzazione per i bambini di Brazzeville in Congo. – 8 novembre organizzazione della seconda edizione della Cena Multietnica presso la Parrocchia di San Leopoldo, patrocinata dal Comune di Ponte San Nicolò e con la collaborazione delle associazioni: Caritas, Gruppo Donne, Banca del Tempo, Italia-Senegal 7A e Noi di San Leopoldo. Collaborano inoltre alcuni gruppi di cittadini stranieri residenti nel territorio comunale proponendo e realizzando cibi del loro paese di origine. Anche in questa occasione la metà del ricavato viene devoluto, tramite la Caritas, alle fmiglie bisognose del nostro Comune.

ANNO 2010

– l’anno 2010 si apre con il rinnovo del consiglio direttivo dell’associazione con la conferma del presidente Enrico Annoni, e la nomina dei componenti: vice presidente Gilberto Michielli, segretaria Ivana Bozzolan, tesoriere Paolo Maniero, Renzo Soldera, Linda Greggio, Daniela Gottardo, e quale delegata dal Comune la consigliera Emy Ravazzolo

– dal 13 al 16 agosto il direttivo viene invitato a Dobra (Polonia) per nuovi contatti circa l’attivazione di un prossimo gemellaggio con questa città. Alcuni membri del comitato accompagnati dal presidente e dalla delegata comunale, incaricata in materia, si recano nella cittadina di Dobra, nel Dipartimento di Stettino, in visita alla cittadina ospitante e incontrano una associazione locale che riunisce 4 comuni chiamata “Buoni Comuni”. Con queste realtà associative iniziano una collaborazione nel segno del programma europeo “L’Europa per i cittadini”.
– dal 23 al 26 settembre una delegazione di 4 cittadini francesi di Crest e una di 5 cittadini polacchi di Dobra e dell’associazione “Buoni Comuni” è ospite a Ponte S.Nicolò. Viene organizzata una tavola rotonda allo scopo di concordare i progetti che, a breve e a lungo termine, verranno organizzati assieme e svolti con l’assistenza dell’ufficio, appositamente istituito dalla Provincia di Padova, nell’ambito del programma “Europa per i Cittadini”.
– 25 settembre organizzazione, con la partecipazione della città gemellata di Crest e in via di gemellaggio Dobra, della terza edizione della Cena Multietnica presso i locali del Circolo PD, con la collaborazione delle associazioni del territorio: Gruppo Donne, Caritas, Italia-Senegal 7A, Banca del Tempo, Noi di San Leopoldo e con la collaborazione dei vari popoli che vivono nel nostro comune. La metà del ricavato economico viene devoluto a favore di un giovane senegalese colpito da una malattia rara e bisognoso di cure.
– 3 dicembre, realizzazione della serata di solidarietà con i cittadini di Roncajette colpiti dall’alluvione. L’associazione devolve il ricavato economico dell’iniziativa, pari a € 450,00, al fondo istituito dal Comune di Ponte San Nicolò per facilitare un ritorno alla serenità familiare ed economica dei nostri concittadini più colpiti.
– 11 e 12 dicembre, aderendo all’invito dell’Assessorato alle Attività Economiche e Commercio e dell’Assessorato agli Eventi e Manifestazioni, partecipazione alla Mostra Esposizione Natalizia delle Associazioni di Ponte San Nicolò presso la Piazza Giovanni Paolo II a Roncaglia, insieme alle altre associazioni locali aderenti, per incontrare la popolazione allo scopo di far conoscere le proprie attività ed anche per raccogliere, se possibile, dei contributi economici.

ANNO 2011

– il 26 marzo la cena sociale durante la quale sono stati invitati non solo i soci ma chiunque volesse conoscere l’associazione e in questo momento conviviale, oltre a rinnovare il tesseramento, sono state ascoltate nuove proposte e idee.
– durante il mese di maggio, in occasione dell’ evento Corti a Ponte, sono state ospitate due delegazioni, una francese e una polacca , che hanno partecipato all’evento Corti a Ponte.
– dal 24 al 27 giugno una delegazione di 12 persone di Ponte S.Nicolò si è recata a Nidda in Germania, per i festeggiamenti del 30° anniversario di questa città con Crest (Francia) e con Cromer (Inghilterra) – dall’8 all’11 settembre una delegazione di 13 persone di Ponte S.Nicolò, tra cui anche il sindaco Enrico Rinuncini, è stata invitata a Dobra (Polonia), per consultazioni relative al gemellaggio e per realizzare due momenti conviviali con prodotti portati direttamente dall’Italia.
– il 22 ottobre si è svolta la quarta edizione della ” Cena Multietnica” nella quale oltre ad assistere nel pomeriggio uno spettacolo di balli, poesie, canti popolari e testimonianze sia del popolo arabo palestinese che di quello latino americano, alla sera si sono gustati i piatti tradizionali di queste due etnie. Durante il 2011, l’associazione ha attivato una serie di collaborazioni con altre associazioni locali per favorire la diffusione delle culture europee. Di particolarerilevanza la collaborazione al Festival “Corti a Ponte 2011”, che ha coinvolto le città gemelle e/o gemellande nel presentare le proprie realizzazioni. Sempre nel 2011 è stato presentato all’Unione Europea, nell’ambito del programma “L’Europa dei Cittadini”, un ambizioso progetto “Un Ponte per i Diritti Umani”. L’associazione I Gemellaggi è presente e sensibile anche nel sociale e coinvolgendo l’associazione NOI di S.Leopoldo ha organizzato un pranzo a base di sardine dall’antipasto ai secondi piatti. Il ricavato di questa cena è stato utilizzato per una cena alla Vigilia di Natale alla quale hanno partecipato anche persone disagiate, trascorrendo con loro dei felici momenti in prossimità del Santo Natale.

ANNO 2012

Anche il 2012 ha visto l’associazione impegnata in numerose attività di socializzazione come la tradizionale cena sociale, il pranzo dellesardine e la partezione a divi eventer la raccoltfondi. Aamo pso parte all’evento “I Corti a Ponte” con la partecipazione di una delegazione di Dobra (Polonia), potete vedere il nostro cortometraggio cliccando qui. Dal 21 giugno al 24 giugno 19 persone di Ponte S.Nicolò si sono recate a Crest per partecipare all’annuale Festa della Musica partecipando con tre famose musiciste ; anche con gli altri paesi gemellati con Crest c’è stata l’opportunità di rinnovare i sentimenti di amicizia e fratellanza che contradistinguono i gemellaggi. Grande soddisfazione e impegno nell’organizzazione e svolgimento del progetto europeo “Un Ponte Per I Diritti Umani”. Tale progetto, sostenuto anche dalla Provincia di Padova e dalla Regione Veneto, ha richiesto un notevole impegno sia agli organizzatori che ai coadiuvati e al Comune. L’evento ha dato molta visibilità alla nostra Associazione verso l’intera cittadinanza, le altre associazioni del territorio, le scuole, le parrocchie, industrie, ecc. A questo grandioso evento svoltosi dal 8 al 12 settembre hanno partecipato quattro paesi europei: Crest (Francia), Nidda (Germania), Cromer (Inghilterra), Dobra (Polonia) . Ogni nazione è stata rappresentata da circa 20 persone tutte generosamente ospitate presso famiglie di Ponte San Nicolò. In tale occasione ci si è tutti confrontati sul progetto ” Un Ponte per i diritti umani”.Il tema era basato sulla valorizzazione e sviluppo delle esperienze interculturali e che ha coinvolto le associazioni del territorio che operano in questo settore. Un doveroso pubblico ringraziamento va inoltre alle numerose FAMIGLIE che hanno cordialmente ospitato le delegazioni Francese, Polacca, Tedesca e Inglese. (clicca qui per vedere le foto e il video) A conclusione d’anno la V edizione della Festa e Cena Multietnica.

ANNO 2013

Con l’assemblea ordinaria del 1 Marzo 2013 è stato rinnovato il direttivo che trovate dettagliato nella pagina “contatti”.* Nel mese di Maggio, in occasione dei festeggiamenti del Centenario del nostro Ponte, sono stati ospitati una piccola delegazione Slovena, occasione nella quale si conferma la volontà reciproca di stringere collaborazioni future.* Strepitoso successo della nostra Associazione per la Cena delle Sarde, edizione 2013, svoltasi a Giugno, all’evento hanno partecipato circa 180 persone che hanno gradito il menù tutto a base di sarde e fatto onore al lavoro delle cuoche! * Nel mese di Luglio l’Associazione ha ospitato un gruppo di ciclisti Francesi (12 persone) arrivati fino qui in bicicletta. Gli ospiti hanno anche visitato le nostre bellissime città di Venezia e Padova.* In Agosto una nostra delegazione di 4 donne è stata ospitata nella cittadina Inglese di Cromer,in occasione del loro Carnevale. Erano presenti anche le delegazioni Francese di Crest e Tedesca di Nidda,città entrambe gemellate con Cromer. In tale occasione ci hanno consegnato una targa che conferma l’amicizia e la collaborazione tra l’Associazione I Gemellaggi di Ponte San Nicolò e quella di Cromer. L’ospitalità è stata cordiale e le nostre socie si sono ritrovate a sfilare sul primo dei carri del Carnevale a salutare centinaia di abitanti e turisti di questa deliziosa cittadina sulla costa del Mare del Nord (per le foto seguiteci su FB o guardate il video su YOU TUBE ). * Il raduno a Cromer è stato anche occasione di approfondimento e discussione tra le delegazioni in merito al Progetto Europeo che prevede la partecipazione di ben 8 Paesi dell’Unione Europea e ruota attorno al tema dello Sport come elemento aggregante in situazioni di emarginazione sociale o di disabilità. Il Progetto prevede 4 grandi eventi dal 2014 al 2016 e attende parere favorevole dall’UE. Teniamo le dita incrociate.

ANNO 2014

L’Assemblea ordinaria del 22 Marzo 2014 ha riscontrato una buona partecipazione degli associati che seguono con interesse le attività e gli impegni dell’Associazione. Tale occasione è stata festeggiata con una cena a base di Paella che ha riscosso grandissimo successo tra gli associati e i simpatizzanti.* Alla fine del mese di Maggio a seguito del rinnovo della Giunta Comunale, si è verificato l’avvicendamento tra la delegata ai Gemellaggi uscente, Emy Ravazzolo e la nuova Consigliera Marta Burattin.* Eccezionale successo anche per questa edizione della Cena delle Sarde, svoltasi a fine Giugno, grazie alla partecipazione di più di 200 persone accolte presso la parrocchia di San Leopoldo * Nel mese di Agosto una nostra piccola delegazione di 8 persone è stata ospite della gemellata Dobra (Polonia) in occasione della loro Festa del Grano. * Ad Agosto è stato pubblicato il risultato di un bando relativo ad un progetto Europeo presentato dalla nostra Associazione a Giugno. Con grande soddisfazione il nostro progetto LABOUR (Labour Accross Borders of the United States of Europe) è stato approvato!!! Ci si attiva fin da subito per tutte le attività, burocratiche e non, che ne conseguono. * Il 25 Ottobre ….